Aviaria in Veneto

Influenza aviaria: fondi straordinari in Veneto per le imprese

Emergenza per 2 mila aziende a causa dell'epidemia di influenza aviaria. Da Unicredit arrivano fondi straordinari per affrontarla

Influenza aviaria
Influenza aviaria (i component | shutterstock.com)

VERONA - UniCredit intervenire con misure straordinarie a sostegno di un settore, quello della produzione avicola, che fa del Veneto il territorio leader nella produzione di polli e tacchini con i suoi 2mila allevamenti. Con quest'obiettivo UniCredit ha strutturato un piano d'intervento per sostenere le imprese agricole i cui allevamenti sono stati colpiti da influenza aviaria, con le conseguenti restrizioni del caso in ambito produttivo. Più nello specifico la Banca mette a disposizione - come si legge in una nota - linee di credito a condizioni agevolate dedicate per gli allevatori veneti colpiti da fermo produttivo: un prestito temporaneo per fermo sanitario, della durata massima di 12 mesi, e un finanziamento per ovviare al mancato reddito, della durata di 36 mesi, di cui 12 di pre-ammortamento.