Ladro pericoloso

Tenta di rubare il cellulare sul bus. Scoperto, minaccia i passeggeri

Un uomo tunisino e clandestino ha cercato di rubare uno smartphone a una donna sul metrobus. Scoperto dai presenti li ha minacciati con il manico spezzato di un ombrello

Cerca di rubare un telefonino sul bus
Cerca di rubare un telefonino sul bus (ANSA)

PADOVA - Scoperto mentre tentava di rubare il cellulare a una passeggera del metrobus, un tunisino ha minacciato i presenti con il manico spezzato di un ombrello, ma è stato bloccato e arrestato dalle 'volanti' della Questura di Padova. Sono stati gli stessi passeggeri a chiamare il 113. Una pattuglia ha raggiunto il metrobus: gli agenti sono saliti sul mezzo riuscendo a disarmare lo straniero, Hosam Lofuf, 26 anni, clandestino, che stava ancora minacciando i presenti con il manico spezzato di un ombrello. I poliziotti hanno accertato che il tunisino aveva tentato di rubare un telefono cellulare dalla borsa di una passeggera, ma era stato notato da uno dei presenti che aveva allertato i controllori. Vistosi scoperto, l'uomo aveva minacciato i passeggeri per cercare di garantirsi la fuga.