Blitz antidroga

Droga dal Marocco all'Italia, smantellata un'organizzazione. Sequestrati beni per 2,3 milioni di euro

Finiscono in manette elementi italiani e spagnoli dediti allo spaccio di droga. La Guardia di Finanza sequestra beni per 2,3 milioni di euro

La droga sequestrata dalla GdF
La droga sequestrata dalla GdF (ANSA)

VENETO - Un'organizzazione criminale composta da italiani e spagnoli, capace di far giungere in Italia, attraverso Portogallo, Spagna e Francia, tonnellate di hashish provenienti dal Marocco, viene smantellata dalla Guardia di Finanza di Bari che sta arrestando 21 indagati. Il provvedimento cautelare emesso dalla magistratura barese dispone, oltre agli arresti, il sequestro di beni per 2,3 milioni di euro. Con l'ausilio delle unità cinofile antidroga, gli uomini della Guardia di Finanza sono impegnati in Puglia, Lombardia, Veneto, Marche e Lazio.