a venezia

Borseggiatore rischia il linciaggio: lui si difende con lo spray urticante

Un 21enne marocchino ruba il portafogli a un turista e ne punta un altro, ma viene scoperto da un marinaio dell’Actv: le sue vittime e molti passanti lo seguono, non certo con buone intenzioni, fino all’arrivo della polizia municipale

Beccato un borseggiatore a Venezia
Beccato un borseggiatore a Venezia (focus)

VENEZIA – Prima ha messo a segno un paio di colpi da borseggiatore esperto, poi, beccato da un uomo, si è difeso spruzzando spray urticante negli occhi di chiunque gli passasse a tiro. Ha rischiato grosso il marocchino di 21 anni, I.E.B. le sue iniziali, nato e residente a Reggio Emilia, notato mentre frugava tra le borse di alcuni turisti fermi sul pontile Actv della linea 2 in piazzale Roma: le sue vittime e molti passanti lo hanno seguito, non certo con buone intenzioni, fino all’arrivo della polizia municipale.

I fatti
Giovedì, verso mezzogiorno, il giovane ha puntato il portafoglio di un turista romeno di 41 anni, con all’interno 350 euro. Concluso positivamente il primo colpo, il ladro assieme ad un complice si è preparato all’obiettivo numero 2, una turista tedesca settantenne. Un marinaio dell’Actv si è accorto del comportamento del giovane e ha allertato i turisti: il marocchino, sentitosi scoperto, ha estratto una bomboletta di spray urticante e l’ha spruzzata a chiunque volesse avvicinarlo ed è fuggito. A bloccarlo prima dell’uscita dall’imbarcadero sono stati i passeggeri, tra cui anche il romeno appena derubato.