La proposta

Maltempo, Zaia: "La soluzione sarebbe una polizza catastrofale nazionale"

"E' impensabile andare avanti di questo passo con liquidazioni dove, a prescindere dalla politica, non voglio fare polemica, chiedi 100 e magari ti arriva 10 o 20"

Maltempo, Zaia: "La soluzione sarebbe una polizza catastrofale nazionale"
Maltempo, Zaia: "La soluzione sarebbe una polizza catastrofale nazionale" (Facebook)

VENEZIA - «La vera soluzione sarebbe una bella polizza catastrofale a livello nazionale, magari con un bel contributo statale per permettere l'abbattimento dei costi. E' impensabile andare avanti di questo passo con liquidazioni dove, a prescindere dalla politica, non voglio fare polemica, chiedi 100 e magari ti arriva 10 o 20». Lo ha dichiarato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, in merito all'avvio dell'iter per l'ottenimento dei rimborsi per i danni causati dal maltempo, abbattutosi in regione negli scorsi giorni.

«Se avessimo più risorse potremmo tranquillamente fare quello che ho fatto da ministro dell'Agricoltura - ha quindi proseguito - un fondo di solidarietà dove il pubblico riconosce gran parte del premio assicurativo e i cittadini sono chiamati a sottoscrivere assicurazioni a prezzi veramente calmierati».

Facendo poi riferimento al referendum per l'autonomia del 22 ottobre prossimo, Zaia ha aggiunto: «avere più risorse significa avere più autonomia, avere più autonomia vuol dire fare un referendum e fare un referendum vuol dire andare a trattare a Roma ad armi pari».