21 agosto 2017
Aggiornato 17:30
a venezia

Rubava nei bagagli all'Aeroporto di Venezia: denunciato

Secondo quanto è emerso dalle indagini, i furti avvenivano prima del decollo o subito dopo l'atterraggio degli aerei, prima della riconsegna agli ignari viaggiatori. L'uomo è accusato di aver rubato oggetti di vario valore

Un uomo è stato accusato di aver rubato oggetti di vario valore dalle valigie dei passeggeri (© ANSA)

VENEZIA - Il dipendente di una società operante all'Aeroporto di Venezia è stato denunciato dai carabinieri di Tessera al termine di un controllo nella sua abitazione che ha portato al sequestro di oggetti frutto di furti all'interno dei bagagli, nelle fasi di carico e scarico dalle stive degli aerei. Le indagini hanno preso spunto dalle denunce presentate ai Carabinieri da alcuni viaggiatori. Gli investigatori si sono serviti anche delle telecamere di videosorveglianza per identificare e il responsabile dei furti. Una volta individuato l'autore, è stato richiesto all'Autorità Giudiziaria un decreto di perquisizione per poter recuperare il materiale trafugato. L'uomo è accusato di aver rubato oggetti di vario valore (telefoni cellulari, gioielli, carte di credito/debito, banconote estere) dalle valigie dei passeggeri. Secondo quanto è emerso dalle indagini, i furti avvenivano prima del decollo o subito dopo l'atterraggio degli aerei, prima della riconsegna agli ignari viaggiatori.