tragedia

Uccide l'ex moglie a coltellate, poi chiama i carabinieri: «Sono stato io, venite»

Con queste parole Antonio Ascione, 44 anni, ha confessato ai carabinieri di aver accoltellato a morte l'ex moglie, Maria Mennella, 38 anni. L'omicidio è avvenuto nell'appartamento in cui la donna viveva a Musile di Piave con i due figli

Maria Mennella, 38 anni, è stata ammazzata dall’ex marito Antonio Ascione, 44
Maria Mennella, 38 anni, è stata ammazzata dall’ex marito Antonio Ascione, 44 (Facebook)

VENEZIA - «L'ho uccisa io, venite qui». Con queste parole Antonio Ascione, 44 anni, ha confessato ai carabinieri di aver accoltellato a morte l'ex moglie, Maria Mennella, 38 anni. L'omicidio è avvenuto nell'appartamento in cui la donna viveva a Musile di Piave con i due figli. I ragazzi, di 9 e 15 anni, non erano presenti al momento dell'omicidio perchè in vacanza. «Le ho dato tre coltellate» ha detto agli inquirenti l'uomo. Due alla schiena e una nel costato sotto il seno, quest'ultima sarebbe stata quella letale. I sanitari del Suem 118, intervenuti con i carabinieri, si sono arresi solo dopo tre quarti d'ora. Come riporta Il Gazzettino, non è chiaro se l'uomo abbia cercato di soccorrerla tamponando le ferite: pare che tra il materiale sequestrato dagli esperti della Scientifica, oltre al coltello da cucina impugnato dall'uomo, ci siano anche degli stracci intrisi di sangue.