19 agosto 2017
Aggiornato 07:00
tragico ritrovamento

Corpo senza vita ritrovato sulla linea ferroviaria Venezia – Trieste

Il cadavere di una persona, una ragazza probabilmente, è stato rinvenuto a San Michele al Tagliamento, all'altezza del passaggio a livello di via Macello. La linea ferroviaria su cui viaggiava il treno Frecciarossa 9710 di Trenitalia, tra le stazioni di Latisana e Portogruaro, è stata bloccata per il recupero del corpo

Il corpo senza vita di una persona è stato rinvenuto a San Michele al Tagliamento (© Trenitalia)

SAN MICHELE AL TAGLIAMENTO – Tragico ritrovamento questa mattina, alle 7.20, sulla linea ferroviaria Venezia – Trieste. Il corpo senza vita di una persona, una ragazza probabilmente, è stato rinvenuto a San Michele al Tagliamento, all'altezza del passaggio a livello di via Macello. Sul posto, per le indagini, si è immediatamente recata la Polizia ferroviaria di Portogruaro. La linea ferroviaria su cui viaggiava il treno Frecciarossa 9710 di Trenitalia, tra le stazioni di Latisana e Portogruaro, è stata bloccata per il recupero del corpo. Dai primi elementi sembrerebbe trattarsi di un suicidio.

Il comunicato
Sul sito di Trenitalia si legge: "Dalle 7.20 la circolazione ferroviaria fra Latisana-Lignano-Bibione e Portogruaro-Caorle (linea Venezia – Trieste) è sospesa per il rinvenimento di un cadavere in prossimità dei binari. Trenitalia comunica che è in corso la riprogrammazione dell’offerta commerciale. Sul posto l’Autorità Giudiziaria per i rilievi di rito".