Politica

Tondo incontra Zaia a Treviso: «Trovare un'intesa non è mai stato un problema»

Incontro tra l'ex presidente del Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo e il presidente del Veneto, Luca Zaia. Due i temi trattati: l'obbligatorietà dei vaccini e il referendum del 22 ottobre per l'autonomia della regione Veneto

Intesa col Veneto tra il presidente della regione Luca Zaia e l'ex presidente del Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo
Intesa col Veneto tra il presidente della regione Luca Zaia e l'ex presidente del Friuli Venezia Giulia, Renzo Tondo (ANSA)

TREVISO - L'ex presidente del Friuli Venezia Giulia e capogruppo di Autonomia Responsabile, Renzo Tondo ha incontrato il presidente del Veneto, Luca Zaia, a Conegliano (Treviso). Lo rende noto oggi lo stesso Tondo: «Trovare un'intesa con Zaia - dice l'ex presidente del Friuli - a prescindere dal ruolo ricoperto da entrambi, è sempre stato facilissimo. Anche su un tema delicato, complesso, e sensibile come quello dei vaccini mi sento di esprimere interesse per la linea del Veneto impressa dal presidente Zaia, contrario all'obbligatorietà dei vaccini».
 
REFERENDUM DI OTTOBRE - Secondo punto toccato nel colloquio è il referendum consultivo per l'autonomia del Veneto del 22 ottobre. «Di fatto - prosegue Tondo - i veneti sono chiamati a dare una risposta plebiscitaria affinché la regione aumenti i propri margini di autonomia fiscale e gestionale. L'autonomia non ha colori, né bandiere:premia i responsabili, affonda gli incapaci. Una regione Veneto autonoma rafforzerebbe anche la nostra specialità, e manderebbe un segnale molto forte a Roma. Ho più fiducia nel Veneto che nel governo della Capitale da molti punti di vista. Ho già rassicurato Zaia: la parentesi Serracchiani è al capolinea, presto riprenderemo la Regione e il discorso interrotto sull'Euroregione».