21 agosto 2017
Aggiornato 17:30
Cronaca

Verona: i tifosi cantano cori pro Hitler ed Hess, indagini in corso

Alla prima seduta del consiglio comunale si parlerà del caso dei cori nazisti durante la festa della curva sud dei tifosi del Verona. Il consigliere Michele Bertucco: «Sono comportamenti umilianti per la città e anche per la società sportiva»

Cori nazisti pro Hitler ed Hess alla festa dei tifosi del Verona: indagini (© ANSA)

VERONA - Finirà all'attenzione della prima seduta del nuovo consiglio comunale di Verona il caso dei cori nazisti inneggianti a Hitler ed Hess durante la festa della curva sud dei tifosi del Verona, svoltasi a fine giugno allo stadio Bentegodi. La Digos, intanto, ha acquisito il relativo video che da qualche giorno circola su internet e ha inviato un'informativa alla Procura della Repubblica.

CONSIGLIERE BERTUCCO - La richiesta al consiglio comunale è stata avanzata da Michele Bertucco, consigliere di Verona e candidato sindaco per la sinistra alle recenti elezioni. «Sono comportamenti umilianti - ha detto Bertucco - sia per la città, la cui storia anche recente è macchiata da efferatissimi delitti che hanno avuto come cornice l'ideologia della destra razzista e xenofoba, sia per la stessa società sportiva dell'Hellas Verona, impegnata in un percorso di affrancamento dall'immagine negativa che le frange più violente del tifo le hanno appiccicato addosso negli ultimi decenni».