21 agosto 2017
Aggiornato 17:30
Il soccorso

Terranova salva due bagnanti nel mare di Caorle

L'intervento è stato deciso quando un turista e un suo amico mentre rientravano dalle boe dei 500 metri sono andati in panico e non riuscivano più a rientrare

Terranova salva due bagnanti nel mare di Caorle (© ANSA)

CAORLE - Si chiama 'Oliver', ed è un cane da salvataggio Terranova, che domenica ha salvato, nel mare davanti a Caorle, insieme al bagnino Massimo Pecci, due turisti in difficoltà.

La Scuola Italiana Cani Salvataggio per il nono anno consecutivo effettua il servizio integrato in spiaggia Falconera a Caorle effettuando 26 soccorsi (in 8 anni). L'intervento è stato deciso quando un turista e un suo amico mentre rientravano dalle boe dei 500 metri sono andati in panico e non riuscivano più a rientrare.

Pecci è partito con la sup (stand up paddle) da Soccorso (come quella dei bagnini australiani) insieme ad Oliver, 9 anni, e ha recuperato il turista mentre un altro bagnino, Cristian Gentili, è partito con il pattino e ha recuperato l'altro bagnante.