23 agosto 2017
Aggiornato 04:00
Il 26 luglio la data di selezione

Operatori sociosanitari, Regione Veneto: bando per primi 60 corsi

Si tratta di un primo pacchetto dei quasi 180 corsi previsti per il triennio 2017-2019 e che assicureranno entro il 2020 quasi 5.300 nuovi operatori qualificati per il territorio regionale.

Operatori sociosanitari, Regione Veneto: bando per primi 60 corsi (© Diario di Venezia)

VENEZIA - A tempo di record, bando alla fine di maggio e progetti arrivati il 19 giugno, la Regione ha approvato i primi 60 corsi per Operatore socio sanitario (Oss). E' stata fissata al 26 luglio la data della selezione per l'accesso ai corsi che partiranno entro fine settembre 2017 e consentiranno di formare 1.800 nuovi Oss a disposizione delle strutture e dei servizi socio sanitari e socio assistenziali del Veneto.

5.300 NUOVI OPERATORI - Si tratta di un primo pacchetto dei quasi 180 corsi previsti per il triennio 2017-2019 e che assicureranno entro il 2020 quasi 5.300 nuovi operatori qualificati per il territorio regionale. La Giunta regionale ha stabilito il numero di operatori necessari e i territori in maggiore difficoltà grazie alle indicazioni fornite dalle associazioni delle case di riposo e delle strutture private operanti in Veneto (Uripa e Uneba, in particolare).
I 60 corsi di questa prima sessione sono ripartiti equamente in una decina per ciascuna delle province venete, con l'eccezione di Belluno (4 corsi) e Rovigo (3).