raid

Ladri alla scuola Baseggio: devastano i mobili, ma scappano con poche monetine

Come riporta Il Gazzettino i malviventi, durante la notte, sono entrati dalla porta sul retro. Una volta dentro, si sono lanciati sui distributori di bibite, scardinandoli per impossessarsi delle monetine

Ladri a scuola
Ladri a scuola (Diario di Venezia)

MARGHERA – Hanno rovistato ovunque, devastato strutture e mobili e poi, con solo pochi spiccioli in tasca, sono fuggiti. Insomma, ai ladri che l’altra sera si sono introdotti alla scuola primaria Baseggio di via Trieste, è andata male. Il colpo però è stata una mazzata per il personale della scuola che ha trovato l’edificio completamente sottosopra. L’ammontare dei danni? Intorno ai 5 mila euro. Come riporta Il Gazzettino i malviventi, durante la notte, sono entrati dalla porta sul retro. Una volta dentro, si sono lanciati sui distributori di bibite, scardinandoli per impossessarsi delle monetine. Disturbati dall'antifurto, poi, si sono diretti al quadro d'allarme per scollegare tutti i cavi e hanno concluso «l’opera» devastando tutto ciò che incontravano al loro passaggio.