L'emergenza

Perdita di gasolio a Mira dall'oleodotto Venezia-Mantova

Sul posto, oltre a 22 Vigili del Fuoco di Mira e Mestre, anche i sommozzatori e il reparto volo. Lungo il canale sono stati predisposti salsicciotti assorbenti per contenere il combustibile fuoriuscito

Perdita di gasolio a Mira dall'oleodotto Venezia-Mantova
Perdita di gasolio a Mira dall'oleodotto Venezia-Mantova (V.F.)

VENEZIA - I Vigili del Fuoco sono stati impegnati nelle vicinanze della statale Romea, a Mira, per una perdita di gasolio nelle acque di un canale da parte dell'oleodotto Venezia-Mantova.

Le squadre intervenute anche con gli specialisti Nbcr (nucleare biologico chimico radiologico) hanno assicurato assistenza ai tecnici dell'oleodotto durante le operazioni che hanno permesso di scoprire dove si è creata della perdita di carburante. Non viene escluso che l'incidente possa avere una origine dolosa.

Sul posto, oltre a 22 Vigili del Fuoco di Mira e Mestre coadiuvati da due funzionari, presenti anche i sommozzatori e il reparto volo. L'elicottero Drago 81 ha eseguito un controllo dall'alto per verificare l'estensione della macchia oleosa. Lungo il canale sono stati predisposti salsicciotti assorbenti per contenere il combustibile fuoriuscito. È già in atto da parte di alcune ditte la bonifica con delle autobotti che stanno aspirando dal bacino la sostanza oleosa galleggiante.