Martedì notte

Rissa in campo Bella Vienna: a fronteggiarsi un italiano e un cingalese

Tutto sarebbe nato dalla richiesta di una sigaretta. Al rifiuto con toni accesi da parte del ragazzo italiano si è passati agli spintoni e alla rissa vera e propria. Il tutto davanti agli occhi esterrefatti dei presenti.

Rissa in campo Bella Vienna: a fronteggiarsi un italiano e un cingalese
Rissa in campo Bella Vienna: a fronteggiarsi un italiano e un cingalese (Diario di Venezia)

VENEZIA -  Il cuore della movida veneziana diventa teatro di una violenta rissa. E' accaduto martedì notte alle 2 del mattino. A fronteggiarsi con calci, pugni e «colpi» di sedia due ragazzi, un italiano e un cingalese.
Tutto sarebbe nato dalla richiesta di una sigaretta. Al rifiuto con toni accesi da parte del ragazzo italiano si è passati agli spintoni e alla rissa vera e propria. Il tutto davanti agli occhi esterrefatti dei presenti.
Come riporta il Gazzettino, lo straniero, più mingherlino del veneziano, ha avuto la peggio nella colluttazione, ma pur con il volto coperto di sangue non voleva saperne di andarsene. Sul posto il 118 e le forze dell'ordine, che hanno cercato di placare gli animi dei due ragazzi.