curiosità

Una due giorni all'insegna dell'arte: Brad Pitt a Venezia sotto falso nome

Il divo ha passato qualche giorno in Italia. Tra i suoi compagni di avventura, Thomas Houseago, artista visivo contemporaneo con cui l'attore sta avviando delle esperienze artistiche

L'imprenditrice trevigiana Eleonora Ortica con Brad Pitt
L'imprenditrice trevigiana Eleonora Ortica con Brad Pitt (Instagram)

VENEZIA – Una fuga da Hollywood, dai problemi, dal gossip. Brad Pitt è volato in Italia e ha scelto Venezia per passare due giorni all’insegna dell’arte. In incognito. Proprio così. Sotto falso nome ha visitato alcune mostre alle Gallerie dell'Accademia, guidato da tre amici. Come riporta Il Gazzettino si è trattato di una toccata e fuga, mercoledì e giovedì. Tra i suoi compagni di avventura, Thomas Houseago, artista visivo contemporaneo con cui l'attore sta avviando delle esperienze artistiche. A quanto pare il gruppetto, compresa la compagna di Houseago, ha alloggiato una notte alla Giudecca, nelle lussuose residenze circondate dal verde a Villa F, la stessa proprietà dell'hotel Bauer. Paola Marini, direttrice delle Gallarie, ha accompagnato il divo e gli amici a visitare la mostra dell'artista americano Philip Guston Philip Guston and The Poets e i capolavori di Jherenimus Bosch, i dipinti veneziani. I quattro hanno poi cenato due sere alla Giudecca, una al ristorante Cip's dell'hotel Cipriani e una all'Harry's Dolci, con alcuni amici italiani. Tra questi, l'imprenditrice trevigiana Eleonora Ortica, figlia del costruttore Giuseppe Ortica che ha pubblicato sul suo profilo Instagram una foto con il divo.