nella notte tra il 17 e il 18 giugno

Duplice omicidio a Chirignago: l'assassino si è già consegnato

Secondo una prima ipotesi, l'uomo prima avrebbe cercato di narcotizzare i due e poi li avrebbe colpiti con violenza, accanendosi in particolare sull'uomo. Gli investigatori stanno cercando di capire la causa scatenante della violenza contro le due vittime

Duplice omicidio a Chirignago: l'assassino si è già consegnato
Duplice omicidio a Chirignago: l'assassino si è già consegnato (Diario di Venezia)

MESTRE - Due persone, una ragazza di nazionalità russa e un italiano, sono state uccise nelle prime ore di domenica in una abitazione alla periferia di Mestre, a Chirignago. Sul posto sono intervenute le volanti, la squadra mobile e la scientifica della polizia di Stato. L'autore del duplice omicidio, un italiano sui 50 anni, si è poi consegnato alla polizia, senza opporre resistenza.

Secondo una prima ipotesi, l'uomo prima avrebbe cercato di narcotizzarei due e poi li avrebbe colpiti con violenza, accanendosi in particolare sull'uomo. Gli investigatori stanno cercando di capire la causa scatenante della violenza contro le due vittime. L'omicida sarebbe in stato confusionale.

L'episodio è accaduto attorno alle 3 all'interno di un'abitazione in via Abruzzo. Dalle prime indiscrezioni trapelate sarebbe la gelosia nei confronti della donna ad aver accecato di rabbia l'assassino.