21 agosto 2017
Aggiornato 17:30
La tendenza

Sempre meno residenti nel Triveneto: meno bambini e meno stranieri

Il bilancio demografico 2016 del nord est è ancora in calo. Il totale dei residenti scende a 7.188.261. Il saldo naturale (confronto tra nascite e decessi) è pari a -9.989 unità in Veneto, -5.615 in Friuli Venezia Giulia, mentre solo il Trentino ha un saldo positivo di +881 unità

Sempre meno residenti nel Triveneto: meno bambini e meno stranieri (© Adobe Stock)

VENEZIA - Il bilancio demografico 2016 del nord est è ancora in calo. Il totale dei residenti scende a 7.188.261. Il saldo naturale (confronto tra nascite e decessi) è pari a -9.989 unità in Veneto, -5.615 in Friuli Venezia Giulia, mentre solo il Trentino ha un saldo positivo di +881 unità. I dati emergono da una ricerca della Fondazione Nord Est che rileva come sia calata anche la presenza di stranieri residenti a fronte di un incremento delle acquisizioni (40.923) di cittadinanza italiana da parte di cittadini stranieri.

Il trend è dovuto anzitutto all'invecchiamento della popolazione sempre più pronunciato, che contraddistingue il Paese a livello internazionale; a fasce giovani sempre meno numerose; a una diminuzione del ritmo di aumento degli stranieri residenti e infine all'aumento delle uscite verso l'estero (cancellazioni anagrafiche).