Mirano

Rissa in un locale a Scaltenigo: il titolare accoltella un cliente

Entrambi sono stati portati al pronto soccorso. Il barista è stato dimesso nella notte dopo che gli sono state medicate le contusioni riportate, il 26enne, invece, è stato trasferito nel reparto di rianimazione

L'intervento dei Carabinieri
L'intervento dei Carabinieri (Diario di Venezia)

MIRANO – Due feriti, di cui uno ricoverato in prognosi riservata. E’ questo il bilancio della rissa scoppiata in piazza a Scaltenigo, comune di Mirano (Ve) sabato 10 giugno, verso le 23 al Bar Centrale. Tutto è nato da una discussione tra un cliente e il titolare del locale: ad un certo punto, però, la situazione è degenerata e l’esercente ha tirato fuori un coltello e ha colpito all’addome l’avventore, 26enne rumeno. Entrambi sono stati portati al pronto soccorso. Il barista è stato dimesso nella notte dopo che gli sono state medicate le contusioni riportate, il 26enne, invece, è stato trasferito nel reparto di rianimazione. La dinamica della vicenda è ancora in via di ricostruzione da parte dei carabinieri.