A Fusina

Capannone della Ecoricicla Veritas va a fuoco: densa colonna di fumo nero

Veritas e Comune precisano che non "sussistono pericoli per la popolazione" ma gli abitanti della zona sono comunque in allarme. Sono in corso gli accertamenti del caso

Capannone della Ecoricicla Veritas va a fuoco: densa colonna di fumo nero
Capannone della Ecoricicla Veritas va a fuoco: densa colonna di fumo nero (Twitter)

MARGHERA - Un incendio di vaste proporzioni ha interessato un capannone per la raccolta e l'eco-riciclo di residui in legno e plastica nell'area della Ecoricicla Veritas di Fusina, a Marghera. Dalla zona avvolta dalle fiamme si è alzata una densa colonna di fumo nero e numerose sono state le chiamate di segnalazione al 115. Sul posto stanno intervenendo diverse squadre dei vigili del fuoco oltre alle forze dell'ordine e ai tecnici dell'Arpav. 

Intorno alle 10 dal trituratore è iniziato ad uscire materiale incandescente che una volta finito sui cumuli di materiale da trattare ha innescato le fiamme. Pur entrando in funzione l'impianto antincendio, questo non è stato in grado di fermare il fuoco. Nessun operaio è rimasto ferito.

Veritas e Comune precisano che non «sussistono pericoli per la popolazione», le fiamme hanno bruciato legno e materassi, ma non hanno toccato le linee di trattamento di plastica o metalli e dunque non dovrebbe esserci nell'aria la presenza di materiale tossico. La popolazione, è comunque in allarme. Il nuovo impianto per il trattamento dei rifiuti ingombranti è stato inaugurato lo scorso dicembre.