Chicchi grandi come noci

Violenta grandinata sul Veneto Orientale

Un evento eccezionale che ha provocato ammaccature alle carrozzerie delle auto, ha devastato piante e orti, ha danneggiato lucernari e coppi di alcune abitazioni

Violenta grandinata sul Veneto Orientale
Violenta grandinata sul Veneto Orientale (G.G.)

VENEZIA - Una violenta grandinata, con chicchi grandi anche come noci si è abbattuta nel tardo pomeriggio di martedì sul Veneto Orientale. La zona più colpita è quella tra Ceggia e Torre di Mosto. Un evento eccezionale che ha provocato ammaccature alle carrozzerie delle auto, ha devastato piante e orti, ha danneggiato lucernari e coppi di alcune abitazioni.

Ma la grandine non ha risparmiato neppure alcune zone di San Donà, in particolare le località di Fossà e Fiorentina e la zona dell’Ipercoop a Calvecchia. La perturbazione si è quindi spostata nel Portogruarese, investendo in particolare la zona di La Salute di Livenza.

Tutto è iniziato intorno alle 18.20, dopo un’intera giornata in cui l’ondata di maltempo, abbattutasi nella vicina zona di Oderzo, aveva invece risparmiato il Basso Piave. La tempesta che ha colpito il Sandonatese è durata in tutto una decina di minuti, un quarto d’ora al massimo in alcune zone. Ma tanto è bastato per creare grossi problemi, a causa in particolare della grandezza della grandine.