L'iniziativa

'Venezia è sacra, rispettate le sue pietre': si ripuliscono i muri della città

"E' un modo - ha detto Alberto Alberti, presidente dell'associazione, non nuova a questo tipo di iniziative - per una sensibilizzazione comune, di tutte le realtà che vivono e operano a Venezia, a favore di una città che ha bisogno di essere rispettata"

'Venezia è sacra, rispettate le sue pietre': si ripuliscono i muri della città
'Venezia è sacra, rispettate le sue pietre': si ripuliscono i muri della città (ANSA)

VENEZIA - Sotto lo striscione 'Venezia è sacra rispettate le sue pietre', aderenti all'associazione 'masegni & nizioleti' e rappresentanti della comunità bengalese hanno dato via domenica a una azione di 'pulitura civica' dei muri esterni e delle saracinesche di una decina di esercizi commerciali imbrattati da scritte e disegni nella zona di sant'Agostin, a Venezia.

«E' un modo - ha detto Alberto Alberti, presidente dell'associazione, non nuova a questo tipo di iniziative - per una sensibilizzazione comune, di tutte le realtà che vivono e operano a Venezia, a favore di una città che ha bisogno di essere rispettata».