19 agosto 2017
Aggiornato 07:30
Bottino di quasi 300 mila euro

Rapine tra Veneto ed Emilia Romagna: in manette due catanesi

Nell’agosto scorso erano stati tratti in arresto altri quattro presunti componenti della banda che avrebbero avuto il compito di individuare gli obiettivi e pianificare li colpi

Rapine tra Veneto ed Emilia Romagna: in manette due catanesi (© Adobe Stock)

VENEZIA - Hanno messo a segno una serie di rapine tra Veneto ed Emilia Romagna, riuscendo a racimolare quasi 300 mila euro. Ora sono stati individuati e arrestati dai carabinieri di Venezia. 

Si tratta di due catanesi accusati di associazione per delinquere finalizzata al compimento di rapine. Nell’agosto scorso erano stati tratti in arresto altri quattro presunti componenti della banda che avrebbero avuto il compito di individuare gli obiettivi e pianificare le rapine.