Davanti agli occhi atterriti dei turisti

Guerra aperta tra tassisti e portabagagli a Venezia

Liti, zuffe e «dispetti» di vario genere ormai sono all'ordine del giorno. Una vera e propria faida che sta mettendo in cattiva luce le due categorie.

Guerra aperta tra tassisti e portabagagli a Venezia
Guerra aperta tra tassisti e portabagagli a Venezia (Adobe Stock)

VENEZIA - Guerra aperta tra tassisti e portabagagli a Venezia. Quella che appare sempre di più una 'faida' si sta consumando nella zona della stazione, in piazzale Roma: liti, zuffe e 'dispetti' di vario genere ormai sono all'ordine del giorno.
L'ultimo episodio, come riporta Il Gazzettino, si è verificato due giorni fa, quando quattro portabagagli hanno aggredito a calci e pugni un tassista in stazione. Qualche ora dopo la vendetta, con i tassisti che hanno inseguito e preso a botte uno dei portabagagli. Il tutto davanti agli occhi terrorizzati e stupefatti dei turisti. 

Una scena che si è ripetuta venerdì, questa volta a piazzale Roma. In entrambe le situazioni sono intervenuti agenti della polizia, che hanno tentato di sedare le risse.