21 agosto 2017
Aggiornato 17:30
Sul posto i carabinieri

Rubano un'auto ma finiscono in un fosso per farsi un selfie

Protagonisti sono un minorenne italiano e un marocchino 21enne. A causa delle ferite riportate hanno chiamato i sanitari del Suem 118 e sono stati scoperti

Due ragazzi finiscono fuori strada per un selfie (© Adobe Stock)

VENEZIA - Hanno rubato un'auto ma per farsi un selfie sono finiti in un fosso lungo la Triestina. Una volta messisi in salvo si sono dati alla fuga, ma sono stati identificati e denunciati per ricettazione perché hanno dovuto ricorrere alle cure dei sanitari.

I protagonisti sono un minorenne italiano e un marocchino 21enne che avevano rubato una vettura a San Stino per scorrazzare lungo le strade di Ceggia prima di finire in un fosso.

A causa delle ferite riportate hanno chiamato i sanitari del Suem 118 (alle 3 di notte) raccontando di essere caduti mentre andavano in bici. Una giustificazione che non ha retto davanti alle indagini dei carabinieri e messi alle strette i due hanno raccontato la verità.