23 agosto 2017
Aggiornato 04:00
A Mestre

Travolge uno scooter e scappa. Ma si accorge di essere stato filmato e torna indietro

Un 24enne di Mestre pensava di averla fatta franca, ma un amico del 16enne investito l'ha inseguito e ripreso con il telefonino

Un giovane è stato soccorso dal 118 (© Diario di Venezia)

MESTRE - Ha investito un 16enne in scooter, ma non si è fermato a soccorrerlo. Un 24enne di Mestre pensava di averla fatta franca, ma quando si è accorto si essere stato inseguito e filmato dall'amico del ragazzino, ha pensato bene di fermarsi e tornare sul luogo dell'incidente. 

E' successo martedì sera poco prima delle 23 tra via Toti, via Ca'Rossa e via San Donà. La Nissan Micra guidata dal 24enne si trova davanti tre scooter: il primo lo centra in pieno, anche il secondo cade ma l'uomo non si ferma. A questo punto il terzo mezzo a due ruote lo insegue e al semaforo gli si affianca e lo avvisa di averlo filmato. 

All'automobilista non è rimasto altro che tornare sul luogo dell'incidente e fornire le spiegazioni del caso agli agenti della Polizia municipale, giunti sul posto insieme al 118. Il 16enne a bordo del primo scooter è stato portato in ospedale ma fortunatamente le sue condizioni non sono gravi.