A Eraclea

Lo chef Angiolin salva una donna dal soffocamento

Il fatto è avvenuto qualche giorno fa al ristorante 'Il Braciere' di Eraclea. Angiolin si è accorto che la signora stava male e è intervenuto con grande prontezza praticando una manovra di sicurezza

Lo chef della Locanda Cipriani di Torcello, Cristian Angiolin
Lo chef della Locanda Cipriani di Torcello, Cristian Angiolin (Facebook)

ERACLEA - Lo chef della Locanda Cipriani di Torcello, Cristian Angiolin, ha salvato una donna dal soffocamento. Il fatto è avvenuto qualche giorno fa al ristorante 'Il Braciere' di Eraclea. Angiolin si è accorto che la signora stava male e è intervenuto con grande prontezza praticando una manovra di sicurezza alla 40enne. 

Lo chef ha salvato la donna davanti agli sguardi impietriti dei suoi parenti e mici. «Ero a cena con un amico - racconta Angiolin a la NUova di Venezia Mestre - quando, su un tavolo proprio di fronte al mio ho notato che una signora si era alzata in piedi in evidente difficoltà per un boccone di traverso. Aveva alzato anche le braccia in segno di panico per quello che stava accadendo e i famigliari e gli amici che erano con lei al tavolo non sapevano cosa fare per liberarla dal boccone che le ostruiva le vie respiratorie»

Per fortuna della 40enne, Cristian Angiolin ha saputo mantenere il sangue freddo, salvandole letteralmente la vita.