19 agosto 2017
Aggiornato 07:00
L'operazione è stata coordinata dalla Dda di Venezia

23 chili di hashish occultati nel camper: 48enne in manette

Secondo una stima degli investigatori la droga avrebbe garantito almeno 200.000 euro di guadagno

Recuperati 23 chili di hashish (© ANSA)

VENEZIA - Un veronese di 48 anni, sospettato di essere un corriere internazionale di droga, è stato arrestato dai carabinieri dopo che nel suo camper sono stati trovati occultati 23 chili di hashish.

L'operazione è stata coordinata dalla Dda di Venezia. L'arresto è stato eseguito nella notte dopo che i carabinieri avevano seguito i movimenti del veronese, fermato alla guida di un camper di ritorno dalla Spagna. L'uomo è stato fermato all'uscita del casello autostradale di Verona Sud e sottoposto ad un controllo.

La droga è stata trovata nascosta in un'intercapedine ricavata sotto il pavimento del camper: 252 panetti di hashish di grandezza variabile e del peso complessivo di circa 23 kg. Secondo una stima degli investigatori la droga avrebbe garantito almeno 200.000 euro di guadagno.